VecchiaSignora.it - Il tifoso di serie A e il tifoso di serie B

Homepage
Homepage
Homepage

Il tifoso di serie A e il tifoso di serie B

Parliamo dei tifosi bianconeri, colpiti ma non affondati, feriti ma non uccisi, battuti ma non sconfitti.

Considero tifosi di serie A tutti coloro che amano la propria squadra e la seguono nel bene e nel male, difendendola quando subisce torti e allo stesso tempo ammettendo gli errori dei giocatori, dell'allenatore o della società. Un tifoso di serie A gioisce al gol, esultando con intensità, gode quando la propria squadra vince una partita o uno scudetto o una coppa, riempie le sue giornate con un sorriso quando fischiata la fine della gara torna a vestire i panni quotidiani. Allo stesso modo si arrabbia quando non fischiano un rigore a favore, il tifoso di serie A sbatte i pugni sulla poltrona quando la propria squadra perde. Quando invece esce trionfante dallo stadio sa festeggiare con umiltà, con la misura di chi sa vincere, il tifoso di serie A, tende la mano agli avversari ed accetta la rivincita per la competizione successiva. Non va mai fuori dalle righe nell'esultanza, con timidezza ascolta i cori avversari e con pronto senso di sfida risponde ancora più forte lodando i propri giocatori, il tifoso di serie A sa di partecipare alla gara così, riempiendo l'aria di gloria.

Non ci sono tifosi di serie B.

Documenti correlati