VecchiaSignora.it - Il pescara si sblocca contro la Reggina

Homepage
Homepage
Homepage

Il pescara si sblocca contro la Reggina

Reggina pescara
Finisce 3-2 per il Pescara che è più squadra della Reggina costruita in estate. Castori rivoluziona la Reggina negli uomini e nel modulo. Fuori Di Lorenzo, Foglio, De Rose, Fischnaller e Gerardi, dentro Maicon, Rigoni, Sbaffo, Cocco e Di Michele per un 4-3-1-2 inedito. Nelle fila amaranto non c'è nemmeno l'ex Colucci che nella rifinitura mattutina ha accusato un problema agli adduttori. Marino, invece, manda in panchina Mascara e Cutolo per Maniero e Rossi.

PRIMO TEMPO — Fasi iniziali di studio, con la prima vera azione al 28' con un cross dal fondo di Politano che Maniero di testa manda di poco a lato. La Reggina nel suo stato confusionale al 36' fortunatamente passa in vantaggio: Di Michele dalla sinistra crossa al centro per Cocco e Schiavi nel tentativo di spazzare l'area colpisce male il pallone e spiazza Belardi (1-0). La reazione degli abruzzesi non si fa attendere e Rizzo dalla distanza impegna Benassi in una parata a terra.


RIPRESA — Al rientro in campo il tecnico Marino provvede a mandare in campo Bocchetti per Cosic, con il nuovo entrato che si posiziona sulla corsia sinistra e Zauri a destra. Subito prende il pallino del gioco il Pescara che si fa vedere con un tiro di Balzano da fuori area e all'8' pareggia su calcio di rigore trasformato da Maniero, per un netto fallo di mano di Sbaffo: 1-1 e tutti ad abbracciare Pasquale Marino. Il Pescara approfitta delle difficoltà della squadra di casa e al 14' passa in vantaggio con Politano con un bolide da fuori area (1-2) e al 18' fanno "tris" con l'ex Ragusa, il quale non esulta. Reggina stordita che ha il suo scatto d'orgoglio nel finale di gara quando al 43' accorcia le distanze con Gerardi subentrato a Cocco (2-3). I 4' di recupero sono interminabili per il pubblico di casa, il quale incita a più non posso i propri beniamini per arrivare al pareggio risultato, invece, che rimane inchiodato sul 3-2 per gli ospiti con Marino che salva la sua panchina e portato in trionfo. Per la Reggina è notte fonda.

Da :gds
Documenti correlati

GALLERIE

  • Le ragazze con coppa e bandierone (Foto Juventus.com)
  • Gianluigi Buffon in conferenza stampa insieme al presidente Andrea Agnelli
  • La festa negli spogliatoi (Foto Juventus.com)
  • Beppe Marotta AD Bianconero (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea autrice di una doppietta (Foto Juventus.com)
  • Il tecnico della Juventus festeggiato dai suoi giocatori (Foto Juventus.com)
  • Paulo Dybala festeggia la vittoria baciando la coppa (Foto via Twitter)
  • Barbara Bonansea guarda le compagne sperando di tornare presto incampo(Instagram)
  • Douglas Costa segna il gol del primo vantaggio bianconero (Foto Juventus.com)
  • Esultanza delle ragazze (Foto Juventus.com)