VecchiaSignora.it - Dybala non basta, la Supercoppa è della Lazio

DOMINIO IN VENDITA

Per informazioni toofast@alice.it

Homepage
Homepage
Homepage

Dybala non basta, la Supercoppa è della Lazio

Paulo Dybala autore della doppietta bianconera (Foto Juventus.com)
Sommario (4 par.)
Tre mesi fa la Juve batteva la Lazio in finale di Coppa Italia. Migliore in campo Dani Alves, professione terzino destro. Prima partita del 2017/18: sempre Juve-Lazio, stavolta Supercoppa. Decisivo, al contrario, Mattia De Sciglio. Professione terzino destro. L'ex Milan viene saltato secco da Jordan Lukaku, che al 94' serve a Murgia la palla del 3-2 con cui la Lazio alza il primo trofeo dell'anno. Ovviamente c'è molto di più nell'arco di 90' molto intensi, a sprazzi anche belli. In cui la Juve sbanda, va sotto 2-0, impatta con la classe di Dybala e prende un gol che la vera Juve non avrebbe mai incassato. Gode la Lazio, che nell'arco della partita è molto più continua e merita il successo.

Fonte Gazzetta.it (1) Icona link

Il tabellino

La Lazio ha vinto la Supercoppa superando la Juventus con il punteggio di 2-3. A decidere la sfida dell'Olimpico il baby Murgia con un gol arrivato in pieno recupero dopo le doppiette di Immobile e Dybala.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia (11' st De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (11' st Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (27' st Bernardeschi); Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Lichtsteiner, Asamoah, Bentancur, Sturaro, Marchisio, Kean. Allenatore: Allegri

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta (30' st Marusic), Parolo, Leiva (40' st Murgia), Luis Alberto, Lulic (30' st Lukaku); Milinkovic, Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Hoedt, Luiz Felipe, Patric, Di Gennaro, Felipe Anderson, Palombi, Caicedo. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Massa di Imperia

MARCATORI: 31' pt rig. e 80 st Immobile (L), 40' st e 46' st rig. Dybala (J), 48' st Murgia (L)

NOTE: Ammoniti: Mandzukic (J) Buffon (J), Pjanic (J) Leiva (L), Lulic (L), Parolo (L), Immobile (L). Angoli: 8-7 per la Juventus. Recupero: 0' pt, 4' st.

Fonte Tutto Sport (2) Icona link

Le pagelle di Eurosport

Gianluigi BUFFON 6
Può ben poco in occasione dei 3 gol della Lazio: le colpe non sono sue. Anzi, con corpo e mani evita l'imbarcata su Basta, Lucas Leiva e Luis Alberto.

Andrea BARZAGLI 5
Già demolito a Cardiff, conferma ancora una volta di non essere adatto per il ruolo di terzino. Piantato sulla linea difensiva, si fa sovrastare da Immobile nell'azione del raddoppio.

Mehdi BENATIA 5
Mette il piede o la testa in più occasioni, ma in collaborazione con Chiellini lascia la voragine in cui Immobile si infila per andare a guadagnarsi il rigore (dal 57' Mattia DE SCIGLIO 5 - Il cambio di Allegri non sortisce effetti, perché l'ex milanista regala un apporto troppo scarso. Facendosi superare con estrema facilità da Lukaku)

Giorgio CHIELLINI 5
Lotta con Immobile, che gli crea parecchi grattacapi. Anche lui colpevole per quel buco che consente all'ex granata di volare agevolmente verso Buffon.

Alex SANDRO 5,5
L'incursione che quasi regala a Cuadrado la palla del vantaggio e il rigore procurato gli alzano la valutazione. In mezzo, il buio. Errori, scarsa incisività nelle accelerazioni, tanta confusione difensiva.

Miralem PJANIC 5
Zero inventiva, scarsa copertura difensiva. E come se non bastasse non è preciso nemmeno su punizione, il suo principale punto di forza.

Sami KHEDIRA 5
Come Pjanic, non dà adeguata copertura alla difesa. E perde tanti, troppi palloni, anche in zone potenzialmente pericolose per i compagni. Spento anche lui.

Juan CUADRADO 4,5
Pessimo. Si mangia subito un gol fatto e poi sbaglia praticamente tutto quello che tenta. Quasi non si contano i palloni persi: da uno di questi nasce il vantaggio della Lazio (dal 57' Douglas COSTA 6,5 - Si capisce subito che con lui in campo inizia ad essere una Juve diversa. Elettrico, porta scompiglio nella difesa laziale con i suoi guizzi continui)

Paulo DYBALA 7,5
Qualche tocco elegante, qualche numero, poca concretezza. Sembra naufragare pure lui, come tutti i compagni. E invece è proprio la Joya a prendersi la Juve sulle spalle, organizzando la rimonta e firmando la doppietta dell'illusione. Esce a testa altissima.

Mario MANDZUKIC 5
In ombra e stranamente poco utile anche in fase di ripiegamento. Pochissimi, quasi nessuno gli spunti degni di nota. Il naufragio generale coinvolge anche lui (dal 72' Federico BERNARDESCHI 5,5 - Diversamente da Douglas Costa, non incide nel match. Contribuisce poco al progetto di rimonta bianconero)

Gonzalo HIGUAIN 4,5
Un fantasma. Dopo aver mancato una buona occasione nei primi minuti diventa un corpo estraneo alla squadra, più dannoso che utile alla manovra.

All. Massimiliano ALLEGRI 5,5
Si sbraccia e sbraita in panchina per provare a trovare una soluzione ai problemi che affliggono la Juventus, ma senza risultati. La scelta di allargare Barzagli non paga, quella di lasciare in panchina il volitivo Douglas Costa pure.

Fonte EuroSport (3) Icona link

Allegri: «La Lazio ha meritato la Coppa»

L’analisi del tecnico bianconero: «Abbiamo concesso un’ora, siamo entrati in partita a 30 minuti dalla fine».

Rende onore ai vincitori Mister Allegri, al termine della sfida dell’Olimpico. «La Lazio ha meritato di vincere – spiega – Indipendentemente dal fatto che abbia segnato nei secondi finali e che noi abbiamo preso un gol “da polli”».

E poi aggiunge: «Siamo entrati in partita nella mezz’ora finale: io sapevo che potevamo avere difficoltà, ma specialmente nel primo tempo non abbiamo giocato. Poi abbiamo cominciato ad allargare, a coprire meglio il campo, ma dovevamo farlo fin dall’inizio».

Una crescita bianconera coincisa anche con il calo fisico degli avversari: «Li abbiamo messi sotto quando si sono stancati, e a quel punto occorreva andare ai supplementari. Così non è stato, il calcio alle volte toglie quello che altre volte ti ha dato: spiace perdere così, ma non è una scusante, per noi. La nostra – dice chiaramente Allegri – E’ stata una prestazione brutta».

Sguardo subito avanti, dunque: «In campionato non dovremo e non potremo essere gli stessi; questa sconfitta ci riporta con i piedi per terra, vincere non è semplice e bisogna sempre mettersi in discussione. Alcuni di noi non sono ancora in forma, sapevo che non sarebbe stato semplice oggi. Le sconfitte, se gestite con equilibrio, fanno bene, la stagione è appena iniziata, e di certo non sarà un’annata semplice, ma vedremo una Juve diversa a partire da sabato».

Fonte Juventus.com (4) Icona link

Galleria:

Paulo Dybala (Juventus-Lazio 2-3) - Dybala merita la 10 (Foto Juventus.com)

Dybala: «Fatto poco per meritare la vittoria»

Così la Joya: «La Lazio ha meritato, il loro terzo gol è stato il riflesso della partita» .

Ha segnato due gol, nella serata in cui per la prima volta indossava la Dieci. Ha rimesso in piedi una partita diventata difficilissima e poi sfuggita proprio nei secondi finali: a fine partita spetta proprio a lui, a Paulo Dybala, analizzare come sia maturata questa sconfitta in Supercoppa.

«Semplice: la Lazio ha meritato. Non pensiamo all’azione del gol del 3-2, quello è il riflesso di tutta una partita nella quale abbiamo fatto poco per vincere. Certo, se fossimo andati ai supplementari avremmo avuto forse qualche possibilità in più, loro erano stanchi. Ma è andata così».

Nessuna allegria, come è ovvio, per la doppietta personale: «Io voglio vincere, la Juve vuole vincere, quindi non posso essere contento, sarei egoista e non sarebbe corretto per i compagni e per la nostra gente. Posso solo dire che mi impegnerò per fare sempre di meglio, e per vincere, che ripeto è quello che conta; io sono felice di essere alla Juve, di avere la maglia numero 10 e siccome sono ancora giovane voglio crescere qui».

E conclude Paulo: «Dobbiamo dimenticare quanto abbiamo fatto lo scorso anno. Questa stagione non sarà semplice, gli avversari ci aspettano, ma sappiamo di essere una squadra forte: in altre parole, dipende sempre tutto da noi».

Fonte Juventus.com (5) Icona link
Documenti correlati
Referenze (5)
  • 1. Fonte Gazzetta.it

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/13-08-2017/juventus-lazio-2-3-murgia-94-decide-supercoppa-210979855916.shtml

  • 2. Fonte Tutto Sport

    http://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/2017/08/13-29231064/supercoppa_juventus-lazio_2-3_il_tabellino/

  • 3. Fonte EuroSport

    http://it.eurosport.com/calcio/supercoppa/2017-2018/le-pagelle-di-juventus-lazio-2-3-immobile-super-dybala-non-basta-e-de-sciglio._sto6287869/story.shtml

  • 4. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2017/allegri---la-lazio-ha-meritato-la-coppa-.php

  • 5. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2017/dybala---fatto-poco-per-meritare-la-vittoria-.php