VecchiaSignora.it - L'Italia vola nei quarti di EuroBasket

Homepage
Homepage
Homepage

L'Italia vola nei quarti di EuroBasket

Belinelli
E’ un’Italia praticamente perfetta quella a Istanbul che batte la Finlandia 70-57 e vola nei quarti di finale dell’EuroBasket, dove mercoledì prossimo incrocerà la vincente di Serbia-Ungheria. Il miglior marcatore della squadra di Ettore Messina è stato un pazzesco Marco Belinelli con 22 punti (5/8 dall’arco, infallibile nel primo tempo con 5/5). In doppia cifra anche Gigi Datome (15), Daniel Hackett (10) e Nic Melli (10).



LA CRONACA - Gli Azzurri hanno approcciato la partita con straordinaria aggressività, applicando alla perfezione il piano partita preparato dallo staff tecnico di coach Messina. Le triple ottimamente costruite e poi realizzate da Melli, Belinelli e Datome ci hanno spinto immediatamente sul 23-9, il primo quarto è andato in archivio sul 30-17. Nel secondo quarto la Finlandia ha provato a rientrare ma l’Italia ha continuato a muovere divinamente la palla in attacco e ampliato il margine fino al 48-29 dell’intervallo lungo. Limitato Markkanen, è stato Koponen nel terzo quarto a provare a scuotere i finnici ma esaurita la vena offensiva, l’Italia ha continuato a tenere molto bene nella propria metà campo e mantenuto la doppia cifra di vantaggio. Nel finale è stato Daniel Hackett a chiudere la partita con una palla recuperata e poi una penetrazione.


Da : tuttosport
Documenti correlati

GALLERIE

  • Paulo Dybala esulta dopo il gol (Foto Juventus.com)
  • Beppe Marotta annuncia la separazione dalla Juventus (Foto Juventus.com)
  • Leonardo Bonucci esulta dopo il gol (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea autrice di una doppietta (Foto Juventus.com)
  • Ashley Nick presenta la sua maglia (Foto Juventus.com)
  • Cristiano Ronaldo e le sue scarpe (Foto Instagram)
  • L'esultanza di Paulo Dybala dopo il suo primo gol stagionale (Foto Juventus.com)
  • Mister Allegri soddisfatto in panchina (Foto Juventus.com)
  • L'esultanza delle ragazze (Foto Juventus.com)
  • Wojciech Scszesny esulta per il rigore parato nei minuti finali (Foto Juventus.com)