VecchiaSignora.it - Basta solo Mandzukic per restare in vetta

Homepage
Homepage
Homepage

Basta solo Mandzukic per restare in vetta

Mario Mandzukic autore del gol partita
Sommario (5 par.)

Juventus-Fiorentina 1-0

Si ferma Dybala, rallenta l’attacco dopo 13 gol in quattro partite, ma non si ferma la Juventus, che batte la Fiorentina e resta in vetta a punteggio pieno assieme al Napoli. Allegri aveva chiesto di non concedere tiri e Szczesny non ha fatto una parata, anche se i bianconeri hanno gestito male il finale, tanto che il tecnico è uscito arrabbiato. Immutata in avanti e rivoluzionata da metà campo in giù, con Szczesny al posto di Buffon, Bentancur al posto di Pjanic e il solo Rugani confermato in difesa rispetto alla vittoria sul Sassuolo, la Juventus ha iniziato con personalità, prendendo subito il controllo. E di personalità ne ha mostrata tanta Bentancur, sempre pronto a farsi trovare dai compagni e a impostare con precisione e idee non banali. Dopo dieci minuti difficili, in cui Dybala ha sfiorato il gol su punizione (fallo ingenuo di Pezzella su Mandzukic), la Fiorentina ha però saputo compattarsi e chiudere tutti gli spazi. La Juventus ha rischiato qualcosa solo su un pallone che Rugani si è ingenuamente fatto rubare da Simeone, costringendo Barzagli al fallo, e su un contropiede sprecato da Simeone (passaggio sbagliato per Chiesa), ma ha anche creato poco.

Partita di nuovo forte dopo l’intervallo, nella ripresa la squadra di Allegri ha saputo capitalizzare lo scatto inizale: magnifico cross teso di Cuadrado da destra, mancato per un soffio da Higuain in spaccata sul primo palo ma sfruttato di testa in tuffo da Mandzukic sul secondo. Pioli ha subito aumentato il potenziale offensivo con Gil Dias per Benassi e la maggior pressione viola ha indotto Sturaro a un paio di errori, cancellati dai compagni, ma ha anche aperto qualche spazio in più. Così al 20’ Matuidi si è incuneato a sinistra costringendo Badelj al fallo: da rigore secondo Doveri, che poi però ha cambiato idea grazie al Var. Giustamente perché il fallo era fuori area, ma è costato comunque il secondo giallo a Badelj. La Juventus avrebbe potuto subito sfruttare la superiorità numerica, ma Mandzukic ha sprecato da ottima posizione un altro cross dello scatenato Cuadrado, il migliore assieme a Bentancur. Con l’uomo in più Allegri ha colto l’occasione per far rifiatare Dybala e poi il colombiano, concedendo 10 minuti a Bernardeschi contro la sua ex squadra. In campo fino alla fine, invece, Higuain, che non riesce a sbloccarsi.

Da :tuttosport

Galleria:

Mandzukic «Il Guerriero» (Juventus-Fiorentina 1-0) - Bellissima caricatura di Mandzukic «Il Guerriero» (Foto Juventus.com)
Mario Mandzukic (Juventus-Fiorentina 1-0) - Mario Mandzukic (Foto Juventus.com)
Mario Mandzukic (Juventus-Fiorentina 1-0) - Mario Mandzukic (Foto Juventus.com)
Mario Mandzukic (Juventus-Fiorentina 1-0) - Mario Mandzukic (Foto Juventus.com)

Tabellino

MARCATORE:
7' st Mandzukic

JUVENTUS (4-2-3-1):
Szczesny; Sturaro (46'st Lichtsteiner sv), Barzagli, Rugani, Asamoah; Bentancur, Matuidi; Cuadrado (37'st Bernardeschi), Dybala (30'st Pjanic), Mandzukic; Higuain. (Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Benatia, Hoewedes, Alex Sandro, Douglas Costa). All. Allegri.

FIORENTINA (4-2-3-1):
Sportiello; Laurini (6'st Bruno Gaspar), Astori, Pezzella, Biraghi; Veretout, Badelj; Chiesa, Benassi (16'st Gil Dias), Thereau (23'st Sanchez); Simeone. (Dragoswki, Cerofolini, Milenkovic, Saponara, Eysseric, Maxi Olivera, Cristoforo, Babacar, Vitor Hugo). All. Pioli.

ARBITRO:
Doveri di Roma.

NOTE:
serata fresca, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Barzagli, Laurini, Badelj, Astori. Espulso: 21'st Badelj per doppia ammonizione. Angoli: 3-1 per la Juventus. Recupero: 1' pt; 4' st.

Galleria:

Massimiliano Allegri (Juventus-Fiorentina 1-0) - Mister Allegri durante la gara (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Juventus-Fiorentina 1-0) - Paulo Dybala non si accende (Foto Juventus.com)
Rodrigo Bentancur (Juventus-Fiorentina 1-0) - Rodrigo Bentancur migliore in campo (Foto Juventus.com)
Szczesny (Juventus-Fiorentina 1-0) - Szczesny preferito a Buffon (Foto Juventus.com)
Rodrigo Bentancur (Juventus-Fiorentina 1-0) - Rodrigo Bentancur migliore in campo (Foto Juventus.com)
Caricatura di Mandzukic «Il Guerriero» (Foto Juventus.com)

Le pagelle di EuroSport

Migliore in campo Bentancur, ma nella Juventus brillano anche Mandzukic e Cuadrado. Spento Dybala, apatico Higuain.

Wojciech SZCZESNY 6 – Praticamente inoperoso. Zero tiri nello specchio della Fiorentina.

Stefano STURARO 6,5 – Adattato ancora terzino a destra, si applica, senza esagerare. Ottima però la “veglia” su Thereau. (Dal 91’ LICHTSTEINER SV)

Andrea BARZAGLI 6 – Provvidenziale in un recupero aereo su Simeone. Guida Rugani e ci mette la consueta dose di esperienza. Mezzo voto in meno per un fallo evitabile al limite.

Daniele RUGANI 6,5 – Ancora positivo. Concede poco a Simeone e si prende qualche responsabilità in impostazione. Cresce, se gioca, cresce.

Kwadwo ASAMOAH 6,5 – Buon primo tempo, sia in appoggio che in copertura su Chiesa. Nella ripresa meno arrembante, ma comunque efficace.

Rodrigo BENTANCUR 7,5 – Che personalità e che tenacia. Parte bene, orchestrando ogni azione bianconera. Non sente la pressione e col passare dei minuti inanella una serie impressionante di recuperi (saranno otto alla fine, più di tutti in campo). Qualità nel tocco, ma anche forza fisica. Attenzione a questo ragazzo.

Blaise MATUIDI 6,5 – Solita costante fase di interdizione, in pressing su qualunque giocatori viola si affacci dalle sue parti. Procura con un inserimento l’espulsione di Badelj.

Juan CUADRADO 7 – Primo tempo ricco di cross. Nella ripresa inizia con il perfetto assist a Mandzukic. A destra come un martello. Ecco perché Bernardeschi e Douglas Costa non giocano: Allegri si fida di lui e viene ripagato. (Dall’82’ BERNARDESCHI SV)

Paulo DYBALA 5,5 – Nel primo tempo si accende poco. Una punizione di poco a lato e qualche dialogo con Cuadrado. Nella ripresa non trova posizione e giocate. Forse stanco. (Dal 75’ PJANIC 6 – Un quarto d’ora finale abbastanza svogliato. Un paio di lanci dei suoi)

Mario MANDZUKIC 7 – Segna alla prima palla buona, in tuffo di testa. Terzo gol alla Fiorentina, sua vittima preferita. Poi crea ancora pericoli, sfiorando due volte il raddoppio. Il croato c’è sempre.

Gonzalo HIGUAIN 4,5 – Apatico, spesso anticipato, lento nelle movenze e nei pensieri. Irriconoscibile.

ALL. Massimiliano ALLEGRI 6,5 – Buona Juventus. Dietro pochi rischi. Primo tempo difficile, anche per merito della Fiorentina. Secondo di netta supremazia, con almeno cinque nitide palle gol create. Nel recupero qualche apprensione di troppo.

Rodrigo Bentancur migliore in campo (Foto Juventus.com)

Bentancur: «Vittoria importante»

Bentancur al triplice fischio di Juventus-Fiorentina: «Vittoria importante: voglio continuare a fare bene ed aiutare la squadra» .

«Una vittoria importante in casa, sofferta e non facile»: così Rodrigo Bentancur definisce, al triplice fischio, il successo bianconero sulla Fiorentina, che consente alla Juventus di proseguire a punteggio pieno il proprio cammino in campionato dopo cinque giornate.

Una partita segnata anche da una maiuscola prestazione individuale del giovane centrocampista uruguaiano, che commenta: «Mi sentivo bene, voglio continuare a fare bene ed aiutare la squadra a vincere».

Una crescita continua, per prendersi la Juventus: «La verità è che a giocare con questa maglia c’è sempre un po’ di pressione, la si sente eccome. Io sto cercando di fare del mio meglio e quando mi tocca giocare do il massimo.

E per il futuro... «Sto cercando di adattarmi il più velocemente possibile a questo tipo di gioco, ma sono giovane e devo ancora crescere tanto. Spero in poco tempo di riuscire ad arrivare al top».

Fonte Juventus.com (1) Icona link
Mister Allegri (Foto Juventus.com)

Allegri: «Vittoria sofferta e importante»

Il commento del mister dopo il successo sulla Fiorentina: «Bravi a non concedere, poi alla fine l’occasione arriva. Ora il derby!»

Tre punti importanti, per la quinta vittoria consecutiva che lancia la Juventus a quota 15, ancora a punteggio pieno in questo 2017/2018 di campionato. Una vittoria che, al triplice fischio, mister Allegri commenta così:

«Questa è una vittoria importante, innanzitutto perché non abbiamo subito gol. 1-0 è un buon risultato: una partita di sofferenza, soprattutto nel primo tempo in cui siamo stati un po’ “testardi", ma non abbiamo mai rischiato davvero. Nella prima frazione abbiamo fatto pochi tiri in porta perché abbiamo sbagliato tecnicamente vicino all’area, ma nelle serate in cui la squadra fatica a tirare in porta, l’importante è non rischiare… Poi alla fine la situazione offensiva arriva, e nel secondo tempo abbiamo avuto molte occasioni. Devo fare i complimenti ai ragazzi per questa vittoria: ora ci prepariamo per il derby!»

Fonte Juventus.com (2) Icona link
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2017/parola-a-rodrigo.php

  • 2. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2017/allegri-vittoria-sofferta-e-importante.php

GALLERIE

  • L'esultanza delle ragazze (Foto Juventus.com)
  • Gigi Buffon premiato Uomo dell'Anno 2017 ai Gazzetta Sports Awards
  • Mister Massimiliano Allegri (Foto Juventus.com)
  • Martina Rosucci esulta dopo il bellissimo gol (Foto Juventus.com)
  • Gonzalo Higuain in un notevole gesto atletico (Fonte Juventus.com)
  • Laura Giuliani in allenamento (Foto Juventus.com)
  • Federico Bernardeschi abbracciato dai compagni (Foto Juventus.com)
  • Lisa Boattin realizza il rigore che apre le marcature (Foto Juventus.com)
  • L'autore del gol partita Higuain esce dal campo (Foto Juventus.com)
  • De Sciglio segna il suo primo gol in Serie A (Foto Juventus.com)