VecchiaSignora.it - Poker della Juventus contro i granada: Torino è bianconera!

Homepage
Homepage
Homepage

Poker della Juventus contro i granada: Torino è bianconera!

La città di Torino si tinge di bianconero: gol Dybala, Pjanic ed Alex Sandro (Foto Juventus.com)
Sommario (5 par.)

Primo tempo

La Juve risponde al Napoli e spazza via il Torino con un sonoro 4-0: il derby della Mole dura poco più di venti minuti, il tempo per Dybala di rompere l'equilibrio e di Baselli per meritarsi il secondo giallo che lascia anche stavolta il Toro in dieci. Allegri in avvio lascia fuori Higuain e schiera Mandzukic al centro dell'attacco bianconero: "E' una scelta tecnica" spiegherà l'ad Marotta. Mihajlovic, invece, dopo la bella prova infrasettimanale a Udine, conferma Ansaldi e Lyanco sulla linea di difesa, mentre dalla cintola in su squadra che segna e vince non si cambia. La prima occasione arriva al 6' quando Cuadrado salta granata come birilli e sfiora la traversa. La risposta del Toro non si fa attendere: al 9' Ljajic ha un paio di metri di spazio e va al tiro senza perder tempo, ma la palla è alta. L'avvio è piuttosto equilibrato: la Juve fa la partita ma il Toro cerca di non farsi chiudere e quando riparte punge in maniera anche pericolosa.

La svolta però è dietro l'angolo e arriva al 17': l'ex Rincon perde una palla sanguinosa sulla trequarti sulla pressione di Pjanic, Dybala punta la porta e dal limite fa secco Sirigu con un mancino chirurgico. Il gol numero nove in campionato dell'argentino premia il giocatore che ha iniziato il derby con una marcia in più. Sette minuti e Baselli (già ammonito dopo dieci minuti per un fallo su Dybala) completa la frittata: è il 24' quando interviene in maniera scomposta su Pjanic, prende il secondo cartellino giallo e lascia il Toro in dieci. I granata - che presentano un Niang in versione a dir poco sbiadita - sbandano mentre la Juve spinge a mille e Mihajlovic deve correre ai ripari: fuori Iago Falque, dentro Acquah e Toro che passa al 4-2-1-2. Dai e dai, il risultato di tanta pressione bianconera arriva al 40' quando Pjanic (un gol e due assist per lui) dal limite trova il destro giusto sfruttando l'assist al bacio di Cuadrado.

Galleria:

Torino è Bianconera (Juve-Toro 4-0) - La città di Torino si tinge di bianconero: gol Dybala, Pjanic ed Alex Sandro (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala esulta dopo il gol (Foto Juventus.com)

Secondo tempo

Il 2-0 del riposo chiude di fatto la partita, ma in avvio di ripresa è ancora la Juve a spingere sull'acceleratore, con Alex Sandro che dalla distanza mette i brividi a Sirigu.

Ed è proprio Alex Sandro a fare il 3-0 al 12': angolo dalla destra di Pjanic, il terzino è tutto solo e di testa colpisce indisturbato alle spalle di Sirigu. Che poi, otto minuti dopo, salva con un mezzo miracolo su testa a colpo di sera di Benatia. Da quel momento l'area granata diventa oggetto di un vero e proprio assedio, e Sirigu merita i panni di migliore dei suoi salvando su Bernardeschi, Dybala, Pjanic e Mandzukic, con il croato che colpisce anche un palo. Il tenore del match non cambia e nel finale, con Higuain in campo, arriva anche la paratona su Douglas Costa. Poi arriva il bis di Dybala che chiude definitivamente la serata: finisce 4-0 e la Juve conquista la sesta vittoria in altrettante partite.

Fonte Repubblica.it (1) Icona link
Miralem Pjanic segna il secondo gol (Foto Juventrus.com)

Tabellino

RETI:
17' pt Dybala, 40' pt Pjanic, 12' st Alex Sandro, 46' st Dybala.

JUVENTUS (4-2-3-1):
Buffon - Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro - Matuidi (27' st Bentancur), Pjanic - Cuadrado (17' st Bernardeschi), Dybala, Douglas Costa - Mandzukic (35' st Higuain). All. Allegri.

TORINO (4-2-3-1):
Sirigu - De Silvestri, N'Koulou, Lyanco, Ansaldi - Rincon (30' st Gustafson), Baselli - Iago Falque (30' pt Acquah), Ljajic, Niang (26' st Boyè) - Belotti. All. Mihajlovic.

ARBITRO:
Giacomelli.

NOTE:
Espulso: 24' pt Baselli. Ammoniti: Baselli, Ljajic, Benatia, Acquah.
Spettatori 40.186 (26.292 abbonati e 12.894 paganti), incasso 2.100.318 euro.
Alex Sandro segna il terzo gol (Foto Juventus.com)

Le pagelle

La Juve domina il derby, la Juve senza Higuain domina il derby. E lo fa giocando una partita perfetta o quasi per intensità, qualità di gioco e continuità nei novanta minuti. Pjanic è cuore pulsante e cervello della squadra, nonostante nervi sempre un po' troppo al limite. Dybala incanta, Alex Sandro, Cuadrado e Douglas Costa sulle fasce sono uno spettacolo. E Buffon può goderselo senza quasi sporcarsi i guantoni.

Fonte Calciomercato.com (2) Icona link

BUFFON ng:
questo derby, di fatto, se lo vive da tifoso in campo.

LICHTSTEINER 6.5:
si propone con continuità in sovrapposizione, senza trovare la misura giusta al momento del cross.

BENATIA 6.5:
la butta sul fisico, è la sua specialità. In coppia con Chiellini cancella Belotti.

CHIELLINI 6.5:
fondamentale averlo al centro della difesa in un derby, per sostanza, grinta ed esperienza.

ALEX SANDRO 7.5:
gioca facile, si propone senza sosta, mai in affanno o in difficoltà anche con Iago ancora dalle sue parti. Punta aggiunta in superiorità numerica, trova il gol su corner ma poteva arrivare anche prima.

PJANIC 8:
i limiti stanno in quei nervi che lo portano a esagerare nelle proteste anche per un corner non concesso dopo appena cinque minuti. Per il resto è un gigante, il break che da il la all'azione del vantaggio di Dybala è la fotografia di un centrocampista completo che non si accende più solo col pallone tra i piedi. Derby da protagonista assoluto, e che gol!

MATUIDI 7:
corre e rincorre, è ovunque, inevitabile qualche errore per mancanza di lucidità (72' BENTANCUR 6: partecipa alla festa, per uno della sua età giocare subito con questa frequenza con Allegri è roba da predestinati).

CUADRADO 7:
al terzo anno di Juve, quando sembrava poter addirittura partire perché chiuso da tutta l'abbondanza acquisita sul mercato, vive il suo primo inizio di stagione da titolare: e per il momento da lì Allegri non lo schioda (62' BERNARDESCHI 6: entra bene in partita anche se non c'è più partita, cerca il gol in un modo o nell'altro va a sbattere sempre contro un muro).

DYBALA 8:
se prende la mira si può già aggiornare il tabellino, a tratti devastante. Incanta pur centellinando le energie quando non è più necessario andare a mille all'ora.

DOUGLAS COSTA 7:
interpreta il ruolo in maniera ovviamente diversa da quella di Mandzukic, con più numeri e meno sostanza. Non è ancora quello che Marotta e Paratici sanno di aver portato a Torino, presto lo sarà.

MANDZUKIC 7:
ritrova una notte da centravanti di manovra, spalle alla porta sa sempre cosa fare e lo fa alla grande. Gli manca solo il gol, sfumato per una questione di centimetri. Esce sotto un'ovazione dello Stadium (80' HIGUAIN 6: entra col piglio giusto e partecipa al poker, la panchina potrà servirgli)

All. ALLEGRI 7.5:
tenere fuori Higuain non è mai facile, lo fa evidentemente al momento giusto guardando ad una Juve che lotta e domina ogni duello in ogni zona del campo. Stravince il derby guidando una squadra che gioca sia da Juve che da Toro.

Le immagini

Le immagini più belle del Derby della Mole. Foto tratte dal sito ufficiale della Juventus.

Galleria:

Alex Sandro (Juventus-Torino 4-0) - Alex Sandro autore del terzo gol (Foto Juventus.com)
Juan Cuadrado (Juventus-Torino 4-0) - Juan Cuadrado in azione (Foto Juventus.com)
Mario Mandzukic (Juventus-Torino 4-0) - Mario Mandzukic in azione (Foto Juventus.com)
Miralem Pjanic (Juventus-Torino 4-0) - Pjanic autore del secondo gol (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Juventus-Torino 4-0) - Dybala autore di una splendida doppietta (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Juventus-Torino 4-0) - Dybala autore di una splendida doppietta (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Juventus-Torino 4-0) - Dybala autore di una splendida doppietta (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Juventus-Torino 4-0) - Dybala autore di una splendida doppietta (Foto Juventus.com)
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Repubblica.it

    http://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/2017/09/23/news/juventus-torino_4-0_dybala_show_in_un_derby_senza_storia-176334522/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P2-S1.8-T1

  • 2. Fonte Calciomercato.com

    http://www.calciomercato.com/news/juve-le-pagelle-di-cm-cuadrado-e-alex-sandro-senza-freni-dybala--35546

GALLERIE

  • L'esultanza delle ragazze (Foto Juventus.com)
  • Gigi Buffon premiato Uomo dell'Anno 2017 ai Gazzetta Sports Awards
  • Mister Massimiliano Allegri (Foto Juventus.com)
  • Martina Rosucci esulta dopo il bellissimo gol (Foto Juventus.com)
  • Gonzalo Higuain in un notevole gesto atletico (Fonte Juventus.com)
  • Laura Giuliani in allenamento (Foto Juventus.com)
  • Federico Bernardeschi abbracciato dai compagni (Foto Juventus.com)
  • Lisa Boattin realizza il rigore che apre le marcature (Foto Juventus.com)
  • L'autore del gol partita Higuain esce dal campo (Foto Juventus.com)
  • De Sciglio segna il suo primo gol in Serie A (Foto Juventus.com)