VecchiaSignora.it - Disastro Italia, 1 a 1 con la Macedonia e tanti fischi

Homepage
Homepage
Homepage

Disastro Italia, 1 a 1 con la Macedonia e tanti fischi

Sommario (3 par.)

Secondo posto

Azzurri secondi nel gruppo, ma prestazione modesta: nella ripresa Trajkovski pareggia la rete di Chiellini. Gli spareggi non sono ancora certi.

Dopo una decina di minuti di gara, a Torino, parte a casaccio “un amore così grande” dagli altoparlanti dell’Olimpico. E ce ne vuole davvero di amore, per questa Italia sempre più in difficoltà, che s’impantana sull’1-1 contro la Macedonia facendo il pieno di fischi e dubbi. Il pari, pessimo per il ranking, non basta nemmeno per l’aritmetica certezza dei playoff: bisognerà guadagnarsi il pass per lo spareggio mondiale con un altro punticino in Albania, o sperare che le rivali non vincano di goleada. Insomma, un mezzo disastro.

La gara

La Macedonia, numero 103 del ranking Fifa, vale più della posizione che occupa: veniva da vittorie con Israele e Liechtenstein, pareggio con l’Albania e una sconfitta di misura con la Spagna trita-tutto, dunque niente male. Già all’andata, a Skopje, ci aveva fatto soffrire le pene dell’inferno. Il 4-2-4 azzurro è in castigo dopo il tracollo al Bernabeu, Ventura sceglie il 3-4-3. Le assenze di titolarissimi come Belotti, De Rossi e Verratti rendono ogni valutazione più complicata: di certo c’è che il ritmo resta basso, gli “inglesi” Darmian e Zappacosta vengono coinvolti in maniera discontinua e che Insigne, l’uomo che dovrebbe accendere la luce, continua a farsi preferire quando gioca nel Napoli. Col passare dei minuti, invece di crescere, ci spegniamo, e a nulla servono gli ingressi di Bernardeschi e Cristante.

Fonte Gazzetta.it (1) Icona link
Il c.t. azzurro Giampiero Ventura (Foto ANSA)

Ventura: «Se giochiamo così non andiamo al Mondiale»

Il commissario tecnico dopo il pari con la Macedonia: "I fischi del pubblico? La Nazionale dovrebbe essere sempre sostenuta". E sulla qualificazione: "Recuperiamo qualcuno e facciamo calcio serio"

L'ennesima brutta prestazione. E Gian Piero Ventura non boccia il primo tempo ma non può nascondersi di fronte alla brutta prestazione degli azzurri. "Se giochiamo così non andiamo al Mondiale. Abbiamo perso un filo conduttore che c’era stato nel primo tempo, nei primi 45' abbiamo avuto due palle gol senza subire un tiro. Nella ripresa è scesa la condizione, abbiamo perso lucidità. Era impensabile portare a casa il risultato senza offendere e ci sta che al primo tiro prendi gol".

Fonte Gazzetta.it (2) Icona link
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Gazzetta.it

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Nazionale/06-10-2017/italia-macedonia-1-1-trajkovski-risponde-chiellini-2201125324044.shtml

  • 2. Fonte Gazzetta.it

    http://www.gazzetta.it/Calcio/06-10-2017/ventura-italia-delude-preso-gol-primo-tiro-brutto-secondo-tempo-2201125353215.shtml

GALLERIE

  • Paulo non aver paura di tirare un calcio di rigore
  • Interni del semipogeo, autore Simona Cannone
  • Le ragazze durante la sessione di allenamento del 12 Ottobre (Foto Juventus.com)
  • Gigi Buffon si racconta (Foto Juventusnews24)
  • Azione di gioco (Foto Juventus.com)
  • L'iniziativa Juventus For Special
  • Martina Rosucci segna il primo gol della storia delle Juventus Women (Foto Juventus.com)
  • Azione di gioco (Foto Juventus.com)
  • L'esultanza di Gonzalo Higuain (Fonte Juventus.com)
  • La città di Torino si tinge di bianconero: gol Dybala, Pjanic ed Alex Sandro (Foto Juventus.com)