VecchiaSignora.it - Mandzukic partito per l’Ucraina: la Croazia si gioca il mondiale e proverà a esserci

Homepage
Homepage
Homepage

Mandzukic partito per l’Ucraina: la Croazia si gioca il mondiale e proverà a esserci

Mandzukic
Più ancora della caviglia sinistra di Mario Mandzukic, che venerdì lo ha costretto a uscire a cinque minuti dalla fine di Croazia-Finlandia, a tenere in ansia la Juventus è il cuore dell’attaccante croato. Tranquilli, nessun caso Schick, parliamo di cuore in senso metaforico: ossia come simbolo della voglia di lottare senza mai arrendersi che fa del numero 17 bianconero un giocatore speciale, adorato dai tifosi e considerato fondamentale da Massimiliano Allegri. Uno spirito combattivo indomabile che non viene certo meno quando Mandzukic indossa la maglia della Croazia, con cui vuole a tutti costi disputare il Mondiale in Russia la prossima estate: un desiderio la cui realizzazione passa attraverso la sfida di domani in casa dell’Ucraina, un vero e proprio spareggio per qualificarsi ai playoff. Il primo posto del gruppo I, infatti la Croazia lo ha visto sfumare venerdì, quando mentre l’Islanda vinceva a sorpresa in Turchia, il finlandese Soiri pareggiava al 90’ il vantaggio biancorosso, firmato proprio da Mandzukic. Così l’Islanda adesso è prima con 19 punti e domani è pronta a festeggiare contro il Kosovo, 1 punto in nove partite, mentre Croazia e Ucraina sono a 17: l’unico vantaggio per i croati è che in caso di pareggio sarebbero premiati dalla differenza reti. Una sconfitta a Kiev, però, significherebbe immediato addio al Mondiale.

Fonte Tuttosport
Documenti correlati

GALLERIE

  • Paulo non aver paura di tirare un calcio di rigore
  • Interni del semipogeo, autore Simona Cannone
  • Le ragazze durante la sessione di allenamento del 12 Ottobre (Foto Juventus.com)
  • Gigi Buffon si racconta (Foto Juventusnews24)
  • Azione di gioco (Foto Juventus.com)
  • L'iniziativa Juventus For Special
  • Martina Rosucci segna il primo gol della storia delle Juventus Women (Foto Juventus.com)
  • Azione di gioco (Foto Juventus.com)
  • L'esultanza di Gonzalo Higuain (Fonte Juventus.com)
  • La città di Torino si tinge di bianconero: gol Dybala, Pjanic ed Alex Sandro (Foto Juventus.com)