VecchiaSignora.it - Hamilton primo nel mondiale dopo il ritiro di Vettel

Homepage
Homepage
Homepage

Hamilton primo nel mondiale dopo il ritiro di Vettel

Hamilton
Vittora per Lewis Hamilton su Mercedes nel Gp di Suzuka, il pilota britannico e con l'ottavo successo stagionale allunga di 59 punti in classifica mondiale, anche grazie al ritiro di Sebastian Vettel: la Ferrari del pilota tedesco si è ritirata nei primi giri per un problema tecnico. Il podio in Giappone è completato dalle due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, quarto Valtteri Bottas, quinto posto per la rossa di Kimi Raikkonen. Seguono le due Force India di Ocon e Perez, la top ten è completata dalle Haas di Magnussen, Grosjean e dalla Williams di Massa.

Il ritiro di Vettel

COSI' IN GARA - Alla partenza del Gp Hamilton riesce a coprire Vettel. Il tedesco ha problemi tecnici in partenza, subisce il sorpasso di Verstappen. Durante il primo giro sorpassi anche ai danni di Raikkonen, mentre entra la safety car per l'uscita di pista di Carlos Sainz. Si riparte al quarto giro, con Hamilton in testa, seguito da Verstappen, Ocon e Ricciardo, poi Bottas e Vettel, Raikkonen è 14esimo. La gara di Vettel termina però subito dopo con il ritiro al quinto giro. Raikkonen intanto risale fino al nono posto. Ottavo giro, Ericcson finisce sulle barriere, poco prima della virtual safety car Raikkonen riesce a prendersi l'ottava posizione su Hulkenberg. Undicesimo giro, Ricciardo sale in terza posizione superando Ocon, il pilota Force India viene poi sopravanzato anche da Bottas. Quattordicesimo giro, Raikkonen porta a termine il sorpasso su Massa ed è settimo, dietro le due Force India di Ocon e Perez. In testa Hamilton ha oltre 4 secondi di vantaggio su Verstappen. Al ventesimo giro Raikkonen continua la rimonta e sorpassa Perez in sesta posizione. Ventunesimo giro, Ocon rientra ai box e Raikkonen scala in quinta posizione. Rientro anche per Verstappen che però riesce a mantenere la quarta posizione su Raikkonen. Al 22esimo giro rientra ai box Hamilton. Leadership provvisoria per Ricciardo seguito da Bottas, entrambi devono ancora effettuare il primo stop ai box. Al 26esimo giro rientra anche Ricciardo, ora guida Bottas seguito da Hamilton, Verstappen e Raikkonen. Al 28esimo giro Hamilton lancia l'allarme sul passo gara, mentre Verstappen si avvicina a Bottas. Al 37esimo giro Hamilton guida su Verstappen a circa due secondi e mezzo di distanza, terzo Ricciardo, poi Bottas, con Raikkonen in quinta posizione. Problemi per Hulkenberg al Drs nel corso del 41esimo giro e ritiro per il pilota Renault. Al 43esimo giro sorpasso spettacolare di Magnussen ai danni di Massa per l'ottava posizione, ne approfitta anche l'altra Haas di Grosjean. Al 47esimo giro lungo di Stroll su Williams, gomma anteriore desatras che esplode, esce e rientra in pista sfiorando Verstappen: virtual safety car di nuovo attiva.Dopo 51 giri Bottas insidia il podio di Ricciardo. Nel frattempo Verstappen riduce a un secondo il distacco da Hamilton, ma al traguardo il primo a passare sotto la bandiera a scacchi è il pilota Mercedes, adesso sempre più solo in testa al mondiale.

Fonte tuttosport
Documenti correlati

GALLERIE

  • L'esultanza delle ragazze (Foto Juventus.com)
  • Gigi Buffon premiato Uomo dell'Anno 2017 ai Gazzetta Sports Awards
  • Mister Massimiliano Allegri (Foto Juventus.com)
  • Martina Rosucci esulta dopo il bellissimo gol (Foto Juventus.com)
  • Gonzalo Higuain in un notevole gesto atletico (Fonte Juventus.com)
  • Laura Giuliani in allenamento (Foto Juventus.com)
  • Federico Bernardeschi abbracciato dai compagni (Foto Juventus.com)
  • Lisa Boattin realizza il rigore che apre le marcature (Foto Juventus.com)
  • L'autore del gol partita Higuain esce dal campo (Foto Juventus.com)
  • De Sciglio segna il suo primo gol in Serie A (Foto Juventus.com)