VecchiaSignora.it - L'Higuain di oggi non è più solo un Bomber di qualità, ma anche un leader in campo

Homepage
Homepage
Homepage

L'Higuain di oggi non è più solo un Bomber di qualità, ma anche un leader in campo

Higuain
Gonzalo è tornato Higuain, ovvero l’uomo ha ritrovato il calciatore. Perché il 'Pipita' nelle ultime settimane è tornato ad essere quella macchina da gol che aveva fatto innamorare la Juventus tanto da versare 90 milioni di euro nelle casse del Napoli pur di averlo. Non è stato facile: c’è dietro un duro lavoro, sia fisico, con esercizi mirati e dieta specifica creata ad hoc a Vinovo, sia mentale, facendo leva sull’orgoglio e sulla propria autostima. Così quell’Higuain opaco di inizio stagione ha lasciato il posto al top player, che ora punge di nuovo e dirige i giochi in campo senza paura o esitazione. Il bomber argentino è cambiato e anche i tifosi se ne sono accorti: il fisico è più asciutto e lo sprint, arma fondamentale per i suoi movimenti d’attacco, è tornato quello dei momenti migliori. Ma non solo. La recuperata forma fisica va di pari passo con il benessere mentale: la serenità ritrovata è stato il punto cardine che ha fatto svoltare la stagione del numero 9 bianconero. Non torna più negli spogliatoi arrabbiato e cupo in volto, ma euforico, tanto che ha anche ricominciato a prendere in mano i social con regolarità. Voglia di stupire e duro lavoro per ritrovare se stesso: a conferma delle parole di Allegri, che aveva evidenziato come un Higuain nella giusta forma fisica stesse bene anche di testa. «Ho continuato a lavorare e rimanere sereno - ha confessato il Pipita - senza pensare alle critiche. Non le ascolto mai: né buone, né cattive».

Fonte Tuttosport
Documenti correlati

GALLERIE

  • Il nuovo difensore Petronella Ekroth delle Women (Foto Juventus.com)
  • Primo piano di Cristiano Ronaldo con la sua nuova maglia n.7 (Foto Juventus.com)
  • L'attaccante inglese Lianne Sanderson (Foto Juventus.com)
  • Aleksandra Sikora mostra la sua nuova maglia (Foto Juventus.com)
  • Mattia Caldara mostra la sua maglia n.13 (Foto Juventus.com)
  • Cristiano Ronaldo e lo Stadium (Foto Twitter)
  • La nuova attaccante delle Women: Cristiana Girelli (Foto Juventus.com)
  • La grinta di Buffon (Foto Juventus.com)
  • Joao Cancelo (Foto Juventus.com)
  • Emre Can mostra la sua nuova maglia insieme al Presidente Agnelli (Foto Juventus.com)