VecchiaSignora.it - Una cinica Juventus batte i rossoneri per 3-1 : in gol anche Cuadrado

Homepage
Homepage
Homepage

Una cinica Juventus batte i rossoneri per 3-1 : in gol anche Cuadrado

Juan Cuadrado segna un gol importante al suo rientro dopo l'infortunio (Foto Juventus.com)
Sommario (4 par.)

Il ritorno di Cuadrado

Le grandi partite nascono dalle grandi storie. Juve-Milan è sempre un partitone perché ne hai tantissime da raccontare ogni volta . L’anno scorso il mani di De Sciglio al 95’. Quest’anno sembra che sia Leo Bonucci, che segna a Buffon tra Barzagli e Chiellini, a scrivere la vicenda dell’anno. Ma ecco che sbuca Juan Cuadrado. Il colombiano, ultima partita il 23 dicembre, strappa la convocazione all’ultimo secondo. E indirizza la partita col colpo di testa, non proprio la specialità della casa, che apre le porte al 3-1 finale.

Se quello di Dybala all’Olimpico finora era il candidato fortissimo al premio di gol-scudetto in caso di settima festa consecutiva, la testata di Cuadrado, nobilitata dal gol di Khedira, chiude una giornata fondamentale per la Juve. Che torna a +4 sul Napoli dopo una partita per lunghi tratti sofferta, contro un Milan che avrebbe meritato di più.

Fonte Gazzetta.it (1) Icona link

Galleria:

Juan Cuadrado 1 (Juventus-Milan 3-1) - Juan Cuadrado segna un gol importante al suo rientro dopo l'infortunio (Foto Juventus.com)
Juan Cuadrado 1 (Juventus-Milan 3-1) - Juan Cuadrado segna un gol importante al suo rientro dopo l'infortunio (Foto Juventus.com)

Tabellino Juventus-Milan 3-1

MARCATORI:
Dybala (J) all'8', Bonucci (M) al 28' p.t.; Cuadrado (J) al 34', Khedira (J) al 42' s.t.

JUVENTUS (3-5-2):
Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner (dal 1' s.t. Douglas Costa), Khedira, Pjanic (dal 30' s.t. Bentancur), Matuidi (dal 16' s.t. Cuadrado), Asamoah; Dybala, Higuain. (Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Howedes, Marchisio, Sturaro). All. Allegri.

MILAN (4-3-3):
G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia (dal 30' s.t. Montolivo), Bonaventura; Suso, André Silva (dal 20' s.t. Kalinic), Calhanoglu (dal 35' s.t. Cutrone). (A. Donnarumma, Storari, Antonelli, Musacchio, Zapata, Locatelli, Mauri, Borini). All. Gattuso.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

NOTE: ammoniti Benatia (J), Rodriguez (M), Biglia (M), Montolivo (M) per gioco scorretto
Paulo Dybala segna il gol del vantaggio (Foto Juventus.com)

Le pagelle

Gianluigi BUFFON 6 - Graziato da André Silva e Çalhanoglu, battuto da Bonucci, ma quando viene sollecitato risponde presente: bravo in due occasioni su Suso.

Andrea BARZAGLI 6 - Bruciato implacabilmente dall'ex compagno Bonucci nell'azione del pari rossonero. Ma se non altro ha il merito di riprendersi, disputando una ripresa pressoché perfetta.

Mehdi BENATIA 6,5 - Il migliore dei tre difensori di Allegri. Soltanto un'ammonizione macchia la sua prestazione, precisa anche nei momenti più complicati.

Giorgio CHIELLINI 5,5 - Non bene. Anche lui è colpevole per la marcatura non ottimale su Bonucci. E quando imposta è da mani nei capelli.

Stephan LICHTSTEINER 5 - Un paio di interventi difensivi, ma soprattutto tanta, tanta fatica nel gestire al meglio la propria fascia di competenza. Sbaglia tanto e dura solo un tempo (dal 46' Douglas COSTA 6,5 - Allegri capisce di non poter fare a meno di lui e lo inserisce all'intervallo. Scelta saggia, perché il brasiliano incendia la gara con dribbling e iniziative, entrando sia nel secondo che nel terzo gol)

Sami KHEDIRA 6,5 - Prestazione insipida per gran parte del match, sia in copertura che in inserimento. Poi, d'incanto, diventa il protagonista della vittoria: assist e gol. Il calcio è strano.

Miralem PJANIC 5,5 - Parte bene, trovando Dybala tra le linee e guardando il compagno andare in gol. Poi si spegne: lento, poco creativo, banale nelle giocate. Lo salva parzialmente un fondamentale intervento difensivo su Suso (dal 75' Rodrigo BENTANCUR s.v.)

Blaise MATUIDI 5,5 - Così così. Non è il Matuidi ammirato in tante altre occasioni. Costretto a tanta fase difensiva, pasticcia quando porta palla (61' Juan Guillermo CUADRADO 7 - Bentornato! Mancava da tre mesi, ma non patisce l'emozione del rientro in campo: suo gol che potrebbe consegnare una fetta di scudetto alla Juve)

Kwadwo ASAMOAH 5,5 - Si propone costantemente nell'avanzata, ma con scarsissima incisività e parecchi errori. Anche lui non in gran serata.

Paulo DYBALA 7 - Un gol gioiello, il diciottesimo in campionato, e la sensazione che sia sempre lui a trainare una squadra con la lingua penzoloni. Resta su alti livelli e porge a Khedira la palla del 3-1.

Gonzalo HIGUAIN 5,5 - Cerca e trova lo scambio con Dybala, andando alla conclusione e impegnando Donnarumma. In generale, si batte ma perde il duello coi difensori rossoneri.

All. Massimiliano ALLEGRI 6,5 - Salvato, più che dal gioco corale, dalla grinta di una squadra che non molla mai. A premiarlo sono le intuizioni Cuadrado e Douglas Costa.

Fonte EuroSport (2) Icona link

Galleria:

Paulo Dybala 1 (Juventus-Milan 3-1) - Paulo Dybala segna il primo gol della serata (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala 1 (Juventus-Milan 3-1) - Paulo Dybala esulta dopo il gol del vantaggio (Foto Juventus.com)

La classifica: Juve a +4

78 Juventus
74 Napoli
60 Roma
58 Inter (*)
57 Lazio
50 Milan (*)
47 Atalanta (*)
44 Fiorentina (*)
44 Sampdoria (*)
39 Torino (*)
35 Bologna
33 Udinese (*)
31 Genoa (*)
29 Cagliari (*)
28 Chievo (*)
28 Sassuolo (*)
26 Spal
24 Crotone (*)
22 Hellas Verona (*)
10 Benevento (*)

(*) Una partita da recuperare
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Gazzetta.it

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/31-03-2018/juventus-milan-3-1-dybala-cuadrado-khedira-gol-non-basta-bonucci-gattuso-260177081664.shtml

  • 2. Fonte EuroSport

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2017-2018/le-pagelle-di-juventus-milan-3-1-l-ex-bonucci-e-perfetto-khedira-si-riscatta_sto6696041/story.shtml

GALLERIE

  • Cristiana Girelli in azione (Foto Federica Scaroni)
  • L'esultanza di Rodrigo Nentamcur dopo il gol (Foto Juventus.com)
  • Mister Allegri in panchina (Foto Juventus.com)
  • Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne
  • Mario Mandzukic con la fascia di capitano esulta dopo il gol (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea in azione (Foto Juventus.com)
  • Paulo Dybala in azione (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea in azione (Foto Juventus.com)
  • Petronella Ekroth in azione (Foto Juventus.com)
  • Cristiano Ronaldo esulta dopo il suo splendido gol da fuori area (Foto Juventus.com)