VecchiaSignora.it - Cuadrado e Higuain ribaltano il risultato nel finale: Inter battuta 3-2

Homepage
Homepage

Cuadrado e Higuain ribaltano il risultato nel finale: Inter battuta 3-2

Higuain segna il gol decisivo ed esulta (Foto Juventus.com)
Sommario (3 par.)

La Juventus vince il derby d'Italia

Al Meazza, il derby d'Italia va ai campioni: vince 3-2 la Juventus al termine di un match fantasmagorico e ricco di colpi di scena. Tre punti pesantissimi che sanno tanto di scudetto, il settimo consecutivo. Tre punti dal valore inestimabile, aspettando il Napoli. Il +4 adesso è tutto da godere dopo una serata incredibile. Prima la rete di Douglas Costa lascia presagire una gara in discesa, per di più con l'Inter in dieci dopo l'espulsione di Vecino. Ma la ripresa è pirotecnica. Icardi va in cielo e batte Buffon, poi Barzagli fa autogol. Sull'orlo del baratro, i cambi: Santon per l'Inter, Dybala e Bernardeschi per la Juve. Il terzino nerazzurro non ha ritmo, così Cuadrado pareggia e Higuain fa il sorpasso. Poi, batticuore fino alla fine e l'urlo liberatorio. Ora il Napoli, ma intanto il distacco è salito e i bianconeri godono senza tremare.

Spalletti si affida alla diga Vecino-Brozovic a centrocampo, mentre davanti tutto ruota attorno a Icardi. Allegri spedisce Dybala in panchina e punta su Mandzukic con Higuain e Douglas Costa; dietro Rugani per Benatia e Cuadrado terzino di spinta. In curva al Meazza coreografia da sfida sentitissima, con i riferimenti alla Serie B, a Calciopoli e alla finali Champions. In tribuna Agnelli e Zhang jr.

Fonte Tutto Sport (1) Icona link

Galleria:

Blaise Matuidi (Inter-Juventus 2-3) - L'esultanza di Matuidi a fine gara (Foto Juventus.com)
Douglas Costa (Inter-Juventus 2-3) - Douglas Costa segna il gol del primo vantaggio bianconero (Foto Juventus.com)
Gonzalo Higuain (Inter-Juventus 2-3) - Higuain segna il gol decisivo ed esulta (Foto Juventus.com)
Paulo Dybala (Inter-Juventus 2-3) - L'esultanza di Dybala a fine gara (Foto Juventus.com)

Il tabellino

RETI:
Douglas Costa 13' pt, Icardi 7' st, Barzagli aut. 20' st, Cuadrado 42' st, Higuain 45'

INTER :
Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio (49' Karamoh); Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha (35' st Boja Valero), Perisic; Icardi (39' st Santon)
A disposizione: Padelli, Berni, Dalbert, Ranocchia, Lisandro Lopez, Eder, Pinamonti
Allenatore: Spalletti

JUVENTUS :
Buffon; Cuadrado, Barzagli, Rugani, Alex Sandro; Khedira (16' st Dybala), Pjanic (35' st Bentancur), Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic (21' st Bernardeschi)
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Lichtsteiner, Howedes, Benatia, Chiellini, Asamoah, Marchisio
Allenatore: Allegri

ARBITRO: Orsato

AMMONITI: 5' pt Cuadrado, 21' pt Pjanic, 45' pt Barzagli, 7' st Mandzukic, 13' st D'Ambrosio, 32' st Alex Sandro, 43' st Brozovic
ESPULSI: 18' pt Vecino

Le Pagelle

Le pagelle di EuroSport (2) Icona link

Gianluigi BUFFON 6 - Grande parata su un bolide di Candreva dai 25 metri. Non fa miracoli sui due gol nerazzurri.

Juan CUADRADO 6 - Pagella difficile. Ammonito dopo cinque minuti. Inizia svagato, poi dal suo piede parte il pallone che porta al gol Douglas Costa. Ma soffre infinitamente Perisic, che lo travolge in occasione del raddoppio. Poi dalla sua caparbietá nasce il gol del 2-2. Alti e bassi.

Daniele RUGANI 4,5 - A volte manca di personalitá e non rischia la giocata. Tende sempre a buttar via e mai a giocare. Si perde totalmente Icardi sul gol.

Andrea BARZAGLI 5 - Icardi osso duro. Lui fatica a contenerlo per tutto il match. L'autogol è tragicomico, soprattutto per uno della sua esperienza.

ALEX SANDRO 5,5 - Gamba buona, passo buono, nella prima frazione. Poi inizia con gli ormai soliti errori di precisione. Troppi.

Sami KHEDIRA 5,5 - Sostanza all'inizio, calo evidente nel corso del match. Fatica sia a trovare la posizione, che a contrastare le azioni centrali nerazzurre. (Dal 61' DYBALA 7 - Con una punizione calciata molto bene impegna Handanovic. Dal suo piede parte la palla del 3-2 di Higuain. Grande impatto, rianima la Juventus)

Miralem PJANIC 5 - Passa per i suo piedi ogni azione bianconera, ma non pare in serata di grazia. Rischia due volte il secondo giallo con entrate in ritardo. Perde sicurezza e gli si annebbiano le idee. Non bene. (Dall'80' BENTANCUR SV)

Blaise MATUIDI 6 - Gli annullano un gol per fuorigioco (giusto). Corsa dinoccolata e tecnica approssimativa. Ci mette l'anima, ma non basta ad arrivare sopra al 6.

DOUGLAS COSTA 7 - Segna un un bel gol, con un mancino incrociato e fulmineo dei suoi. È l'unico nella Juventus che ha il cambio di ritmo giusto per queste partite.

Gonzalo HIGUAIN 8 - Lavora tanto spalle alla porta. Nella ripresa si divora il gol del possibile 1-2 bianconero. Ma poi di testa firma all'ultimo il gol del 2-3 finale. Potrebbe essere il gol Scudetto.

Mario MANDZUKIC 5,5 - Toccato durissimo da Vecino, che affonda il tackle in ritardo: ne causa l'espulsione. Fatica a riprendersi, ma rimane in campo. Combina poco. (Dal 66' BERNARDESCHI 6,5 - Entra tonico, mette cross, ha voglia. Buon ingresso)

ALL. Massimiliano ALLEGRI 6 - Sufficienza stiracchiatissima, piú per il risultato che per le scelte. Tante responsabilitá sulla partita brutta della Juventus. per 86 minuti. Da Cuadrado terzino (male), alla coppia Barzagli-Rugani. Juventus troppo brutta per essere vera. Non sfrutta l'uomo in più. I cambi lo premiano, ma quelli aveva e quelli ha messo.
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Tutto Sport

    http://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/juventus/2018/04/28-42152595/cuadrado_e_higuain_ribaltano_l_inter_impresa_scudetto_vince_la_juventus_3-2_4_sul_napoli/

  • 2. Le pagelle di EuroSport

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2017-2018/le-pagelle-di-inter-juventus-2-3-icardi-e-higuain-letali-male-rugani-disastro-santon_sto6732010/story.shtml