VecchiaSignora.it - A Roma finisce senza reti, ma è festa scudetto: MY7H

Homepage
Homepage
Homepage

A Roma finisce senza reti, ma è festa scudetto: MY7H

Andrea Barzagli in azione (Foto Juventus.com)
Sommario (5 par.)

Roma-Juventus 0-0

Adesso il 7 è numero buono anche per la Gazzetta ufficiale: la Juventus è ancora una volta - la settima consecutiva per l'appunto - campione d'Italia. Allegri festeggia con un turno d'anticipo grazie al pareggio senza gol dell'Olimpico, al termine di una partita il cui tabellino dice tutto: mezzo tiro in porta - un colpo di testa di Pellegrini al 20' del secondo tempo -, portieri in vacanza e alla fine tutti felici e contenti. La Juve di più, certo. Ma anche la Roma, già qualificata per la prossima Champions League, a cui basterà un punto domenica prossima a Reggio Emilia con il Sassuolo per il matematico terzo posto.

Fonte Gazzetta.it (1) Icona link

Il tabellino

ROMA (4-3-3) Alisson; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Lo. Pellegrini (dal 28' s.t. Gonalons), De Rossi (dal 37' s.t. Strootman), Nainggolan; Under (dal 36' s.t. Schick), Dzeko, El Shaarawy. (Skorupski, Lobont, Capradossi, Manolas, Silva, Lu. Pellegrini, Gerson, Perotti). All. Di Francesco.

JUVENTUS (4-2-3-1) Szczesny; De Sciglio, Rugani, Barzagli, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (dal 22' s.t. Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (dal 36' s.t. Bentancur); Higuain. (Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Benatia, Marchisio, Khedira, Howedes, Asamoah, Licthsteiner, Sturaro). All. Allegri.

ARBITRO: Tagliavento di Terni.

NOTE: spettatori paganti 31.118, incasso 2.515.080 euro; abbonati 21.973, quota di 523.458 euro. Espulso Nainggolan (R) al 23' s.t. per doppia ammonizione, entrambe per gioco scorretto. Ammoniti Pjanic, Alex Sandro. Tiri in porta 1-0; tiri fuori 6-4; angoli 4-3; in fuorigioco 0-1. Recuperi: 0 pt, 2' st.

Le pagelle

Le pagelle di Eurosport (2) Icona link

Wojciech SZCZESNY 6 - Come il collega Alisson, non deve compiere interventi. Anche perché, nelle situazioni di potenziale pericolo, i compagni fanno da scudo umano.

Mattia DE SCIGLIO 6,5 - Sicuro. Deve controllare Kolarov ed El Shaarawy, ma tiene botta. Qualche difficoltà nei primi 45 minuti, poi una ripresa tranquilla.

Daniele RUGANI 6,5 - Rischia quasi subito di regalare il vantaggio alla Roma, poi acquisisce concentrazione e non sbaglia più, prendendo progressivamente le misure a Dzeko.

Andrea BARZAGLI 7 - Presenza difensiva totale. Sempre ben posizionato, chiude tutto e non molla un centimetro in marcatura. Prestazione da gigante.

Alex SANDRO 6 - Deve tenere a bada lo scatenato Ünder e soffre spesso e volentieri, tanto da rimediare un'ammonizione. Ha comunque la forza di non farsi condizionare, disputando una buona ripresa.

Miralem PJANIC 5,5 - Non disputa certo la sua miglior prestazione, tra un sanguinoso pallone perso e un'ammonizione. Per sua fortuna, può bastare anche questo per lo Scudetto.

Blaise MATUIDI 6 - In campo all'ultimo al posto del'infortunato Khedira, si fa trovare pronto. Poco appariscente, ma nel posto giusto al momento giusto.

Federico BERNARDESCHI 6 - Un primo tempo in ombra, una ripresa decisamente migliore. Allegri lo toglie dal campo proprio quando sembra stia carburando (dal 67' Douglas COSTA 6 - Porta un po' di vivacità in un finale che, in realtà, è già scritto)

Paulo DYBALA 6 - Parte molto arretrato, è limitato dai ritmi bassi di buona parte del match, ma qualche lampo di classe si vede comunque. Come in occasione del gol annullato a inizio ripresa.

Mario MANDZUKIC 5 - Pochissimo da segnalare nella gara del croato. Nascosto tra le pieghe del match, combina poco e viene inevitabilmente sostituito (dall'81' Rodrigo BENTANCUR s.v.)

Gonzalo HIGUAIN 5,5 - Spesso si traveste da rifinitore, ma è una serata complicata anche per lui. L'unica volta in cui può calciare verso la porta, liscia col sinistro.

All. Massimiliano ALLEGRI 6 - Sei non per l'annata, ovviamente, ma per la partita in sé. Sparagnina, poco spettacolare, votata a un pareggio fondamentale.

La squadra di Allegri è Campione d'Italia

Basta uno 0-0 con la Roma per dire sette. E' il punto che consente alla Juventus di mantenere il Napoli a una distanza incolmabile a 90' dalla fine e di festeggiare nuovamente all'Olimpico: mercoledì sera era stata la Coppa Italia vinta contro il Milan, stavolta è lo scudetto. Massimiliano Allegri centra la doppietta coppa-campionato per il quarto anno consecutivo mentre Buffon (seduto in panchina) si congeda dal calcio con il settimo titolo tricolore di seguito. Un'impresa che condivide con altri vecchi leoni come Chiellini, Barzagli, Lichtsteiner e Marchisio.

Fonte Tutto Sport (3) Icona link

Passerella bianconera

La settima meraviglia juventina è realtà. Dopo una settimana trascorsa da Campioni d'Italia virtuali, adesso la festa può cominciare per davvero. I cannibali vincono ancora per il settimo anno di fila. Lo fanno grazie allo 0-0 contro la Roma che consegna Allegri e i suoi Invincibili alla storia del calcio italiano. Settimo scudetto di fila per la Juventus da festeggiare nello stesso stadio dove quattro giorni fa erano esplosi cordiandoli tricolore per la conquista della Coppa Italia. La settimana in più di vacanza promessa da Allegri alla squadra in caso di scudetto può dunque cominciare. Con merito assoluto. La partita dell'Olimpico è stata combattuta nel primo tempo, una sorta di passerella bianconera nella ripresa dopo il rosso a Nainggolan a venti minuti dal termine. I padroni di casa non avevano più nulla da dire se non un terzo posto quasi assicurato (manca ancora un punto per la certezza), i ragazzi di Allegri dovevano solo gestire per coronare l'ennesimo trionfo, l'ennesimo record, l'ennesimo successo per entrare ancora più saldamente nella storia del nostro calcio.

Fonte Corriere dello Sport (4) Icona link
Documenti correlati
Referenze (4)
  • 1. Fonte Gazzetta.it

    https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/13-05-2018/roma-juventus-0-0-bianconeri-leggenda-settimo-scudetto-consecutivo-27050134010.shtml

  • 2. Le pagelle di Eurosport

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2017-2018/le-pagelle-di-roma-juventus-0-0-barzagli-un-muro-nainggolan-rovina-tutto_sto6754457/story.shtml

  • 3. Fonte Tutto Sport

    http://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/2018/05/13-42876711/roma-juventus_0-0_la_squadra_di_allegri_campione_ditalia/

  • 4. Fonte Corriere dello Sport

    http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2018/05/13-42876052/serie_a_roma-juventus_0-0_i_bianconeri_vincono_il_settimo_scudetto_di_fila/

GALLERIE

  • Le ragazze con coppa e bandierone (Foto Juventus.com)
  • Gianluigi Buffon in conferenza stampa insieme al presidente Andrea Agnelli
  • La festa negli spogliatoi (Foto Juventus.com)
  • Beppe Marotta AD Bianconero (Foto Juventus.com)
  • John Elkann a fine gara con alcune giocatrici bianconere (Foto Juventus.com)
  • Il tecnico della Juventus festeggiato dai suoi giocatori (Foto Juventus.com)
  • Paulo Dybala festeggia la vittoria baciando la coppa (Foto via Twitter)
  • Barbara Bonansea guarda le compagne sperando di tornare presto incampo(Instagram)
  • L'esultanza di Matuidi a fine gara (Foto Juventus.com)
  • Sanni Franssi e Arianna Caruso durante la loro esultanza (Foto Juventus.com)