VecchiaSignora.it - Juventus-Lazio 2-0: in gol Pjanic e Mandzukic

Homepage
Homepage
Homepage

Juventus-Lazio 2-0: in gol Pjanic e Mandzukic

Miralem Pjanic autore del primo gol (Foto Juventus.com)
Sommario (5 par.)

La legge dello Stadium

I bianconeri vincono la prima della stagione allo Stadium grazie ad una perla del bosniaco e ad un gol del croato.

Miralem Pjanic è molto appassionato di basket Nba. Lo abbiamo visto nella recente tournée americana, quando mise a suo modo un alley-oop sulla testa di Kenneth Faried. Più che un lungo atletico, il bosniaco però ricorda Steph Curry, per la facilità con cui imbuca tiri da distanze siderali. Grazie al talento balistico del suo regista fresco di rinnovo, la Juve sblocca la partita con la Lazio. Poi ci pensa Mandzukic a 15’ dalla fine a chiudere i conti per un 2-0 non scintillante ma limpido.

Fonte Gazzetta.it (1) Icona link

Galleria:

Miralem Pjanic (Juventus-Lazio 2-0) - Miralem Pjanic autore del primo gol (Foto Juventus.com)

Tabellino

RETI: Pjanic 30' pt, Mandzukic 30' st

JUVENTUS
Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (40' st Bentancur), Pjanic (24' st Emre Can), Matuidi; Bernardeschi (15' st Douglas Costa), Mandzukic, Cristiano Ronaldo
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Benatia, Rugani, Barzagli, Cuadrado, Dybala
Allenatore: Allegri

LAZIO
Strakosha; Radu, Acerbi, Wallace; Marusic, Parolo (19' st Badelj), Lucas Leiva, Milinkovic-Savic (34' st Durmisi), Lulic; Luis Alberto (19' st Correa); Immobile
A disposizione: Proto, Guerrieri, Caceres, Basta, Bastos, Murgia, Cataldi, Caicedo, Rossi
Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Irrati
ASSISTENTI: Tegoni, Peretti
QUARTO UFFICIALE: Mariani
VAR: Guida, Carbone

AMMONITI: 46' pt Alex Sandro, 8' st Parolo, 20' st Milinkovic-Savic, 35' st Douglas Costa, 42' st Emre Can

Pagelle

Le pagelle di Eurosport (2) Icona link

Wojciech SZCZESNY 6 - Subito un grande intervento su Lulic, poi lascia la porta aperta a Wallace che non ne approfitta. Poi non subisce altri pericoli.

João CANCELO 7 - Va avanti e indietro sulla fascia che è un piacere. Riesce a contenere Lulic.

Leonardo BONUCCI 6,5 - Immobile ci prova, ma Bonucci è attento in ogni duello. Si prende anche gli applausi dello Stadium.

Giorgio CHIELLINI 6,5 - Preciso e attento nella propria trequarti. Lucidissimo ad ogni ripartenza della Lazio.

Alex SANDRO 5,5 - Non proprio preciso sulla fascia. Anche in avanti è un po’ titubante. Sarà che gioca nella stessa fascia di Ronaldo?

Sami KHEDIRA 6,5 - Gioca ai suoi ritmi, ma è prezioso. Colpisce anche un palo nel primo tempo. (dall’84’ Rodrigo BENTANCUR 6 - Subito nel vivo del gioco juventino. Ci prova anche dalla distanza).

Miralem PJANI? 7 - Solite geometrie a centrocampo. Suo il gol che sblocca il risultato con un gran destro. (dal 69’ Emre CAN 5,5 - Con il suo ingresso la Juventus gioca qualche metro più indietro. Non perfetto, si becca anche un giallo inutile).

Blaise MATUIDI 7 - Uomo ovunque a centrocampo. E dire che è rientrato solo da 2 settimane dopo aver vinto il Mondiale. Davanti la Juventus può fare quello che vuole, considerando che a coprire c’è il francese.

Mario MANDZUKI? 6,5 - Solito lavoro di sponde a tutto campo. Non perde tempo e segna subito il suo primo gol della stagione.

Cristiano RONALDO 6,5 - Il gol non arriva, ma è sempre pericoloso. Strakosha deve compiere un miracolo per evitare la sua prima rete in Serie A. Poi effettua un particolare assist per Mandzukic: in realtà sbaglia ma era stato preso in controtempo dall’uscita di Strakosha. Ci sarà il tempo per cominciare a segnare.

Federico BERNARDESCHI 6 - Un po’ a sorpresa schierato nell’XI titolare da Allegri. Lui fa il suo nel primo tempo, creando e sfiorando il gol in un paio di occasioni. (dal 60’ Douglas COSTA 6 - In transizione fa subito paura alla Lazio. Non riesce però a colpire).

All. Massimiliano ALLEGRI 6,5 - La sua Juventus è molto più equilibrata rispetto a quella vista contro il Chievo. Intelligente anche ruotare la rosa già a questo punto della stagione.

Allegri: «Vinto il primo scontro diretto»

«All'inizio abbiamo avuto un po' di fretta. C'era pericolo di andare dietro all'entusiasmo dell'ambiente per la prima in casa di Cristiano e serviva un po' più di pazienza». Massimiliano Allegri è abituato, specie all'inizio della stagione, a focalizzare l'attenzione sugli aspetti da migliorare e nella partita contro la Lazio ha visto, specie all'inizio, una squadra un po' troppo frenetica: «Senza Dybala ci risulta più difficile palleggiare tra le linee, ma nella partita di oggi serviva questo tipo di formazione, magari settimana prossima a Parma inserirò giocatori più tecnici. A volte passiamo dalla frenesia a momenti in cui ci addormentiamo, invece dobbiamo essere veloci nel consegnare la palla quando gli avversari sono più stanchi. D'altra parte oggi avevamo Cancelo e Ronaldo che sono nuovi e Bonucci rientrato dopo un anno e per conoscersi serve tempo. Comunque possiamo aggiustati e sono contento perché è una vittoria importante nel primo scontro diretto. Contro la Lazio e le sue ripartenze non era facile, ma i due centrali hanno fatto una buona gara. Ronaldo? Sono molto contento di come si sta inserendo»

Fonte Juventus.com (3) Icona link

Pjanic: «Dedico il gol alla società, ai tifosi e ai compagni»

Un gol straordinario, nato da una coordinazione perfetta e un destro di contro balzo di prima intenzione infilato nell'angolino. Miralem Pjanic ha trovato il miglior modo possibile per festeggiare il recente rinnovo del contratto e si gode la rete e il successo sulla Lazio: «Sono contento di rimanere in questo grandissimo club. Sono cresciuto grazie a questo ambiente, ed è molto importante per me. Dedico il gol alla società, ai tifosi e ai compagni».

La sua prodezza ha permesso di sbloccare una gara rognosa, contro un avversario da sempre difficile da superare : «Non siamo ancora al meglio. A tratti abbiamo fatto bene anche se non siamo ancora brillanti, ma vincere 2-0 con la Lazio è ottimo e tutt'altro che semplice. Ora lavoriamo per migliorare la condizione. Come sto? Bene. Durante la settimana ho avuto un affaticamento, ma non era nulla di preoccupante, domani riposiamo e poi lavoreremo per vincere a Parma».

Fonte Juventus.com (4) Icona link
Documenti correlati
Referenze (4)
  • 1. Fonte Gazzetta.it

    https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Juventus/25-08-2018/juventus-lazio-2-0-gol-pjanic-mandzukic-290461383567.shtml

  • 2. Le pagelle di Eurosport

    https://it.eurosport.com/calcio/serie-a/2018-2019/le-pagelle-di-juventus-lazio-2-0-ronaldo-ci-prova-matuidi-e-ovunque.-male-ancora-milinkovic_sto6900295/story.shtml

  • 3. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2018/juventus-lazio-allegri.php

  • 4. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2018/juventus-lazio-pjanic.php

GALLERIE

  • Aleksandra Sikora in azione (Foto Juventus.com)
  • L'esultanza dopo il gol di Pjanic (Foto Juventus.com)
  • L'abbraccio tra Cristiano Ronaldo e Massimiliano Allegri (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea esulta dopo la sua prima magia (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea 50 presenze in Nazionale
  • Martina Rosucci Relax (Instagram)
  • Mario Mandzukic autore del primo gol della Juventus (Foto Juventus.com)
  • Beppe Marotta e Pavel Nedve (Foto Juventus.com)
  • Miralem Pjanic autore del primo gol (Foto Juventus.com)
  • Miralem Pjanic calcia una punizione perfetta (Foto Juventus.com)