VecchiaSignora.it - Sami Khedira: ancora insieme fino al 2021

Homepage
Homepage
Homepage

Sami Khedira: ancora insieme fino al 2021

Sommario (2 par.)

Khedira, la storia continua!

Per raccontare l’importanza di Sami Khedira alla Juventus basta un dato, su tutti. Da quando è arrivato, 3 anni fa, lui è il centrocampista della Juventus che complessivamente ha giocato più minuti (8882 in tutte le competizioni).

Sami è uno dei punti fermi del centrocampo bianconero, e continuerà a esserlo: la Juventus e il calciatore, infatti, annunciano che il loro rapporto proseguirà fino al 2021.

Si rinnoverà quindi una storia che finora ha portato tantissime soddisfazioni, a lui e ai colori bianconeri: 3 Scudetti, 3 Coppe Italia e 1 Supercoppa Italiana. Trionfi nei quali c’è tanto di Sami, che in queste stagioni ha giocato 113 volte, vincendo 86 partite.

Fonte Juventus.com (1) Icona link
Sami Khedira rinnova fino al 2021 (Foto Juventus.com)

Khedira: «Indossare questa maglia è un onore»

Onore, orgoglio, felicità. Sono questi i sentimenti che emergono dalle parole di Sami Khedira, che commenta il suo rinnovo contrattuale ai microfoni di Juventus Tv.

«Una giornata importante e straordinaria per me – spiega Sami – Pensavo sarebbe stato difficile trovare nuove sfide, e invece qui le ho trovate. Voglio rimanere qui per tanto tempo, perché indossare questa maglia è un onore di cui ti accorgi anche camminando per strada o andando allo Stadio. La Juventus è importante, e devi lottare per essere un giocatore bianconero».

Cosa significa Juventus, Sami? «Juve vuol dire grande storia, vuol dire lottare per essere campioni, vuol dire essere il miglior club italiano e, speriamo presto, europeo. D’altronde, se giochi due finali di Champions League in 3 stagioni significa che sei un grande team: quest’anno vogliamo continuare a trionfare in Italia, ma sono sicuro che tutti lotteremo per cercare di vincere in Europa. L’arrivo di Cristiano è importante, aiuta e dà motivazione, ma non basta: i tifosi sognano la Champions League e noi ci impegneremo per trasformare questo sogno in realtà».

Su Mister Allegri: «Una delle persone più intelligenti che abbia conosciuto nel calcio, ma anche un grande tecnico, come confermano le sue vittorie: Allegri è preparatissimo tatticamente e sa comunicare con i giocatori, bilanciando il duro lavoro con modi rilassati e gentili».

Parole da leader, per un giocatore che gode di una grande fiducia da allenatore e compagni di squadra: «Per me è la cosa più importante, io cerco a ogni partita di dimostrare quanto tenga a questi colori e dò tutto per giocare al massimo. Il mio segreto? Non c’è, seguo solo due parole: duro lavoro. Io voglio essere un campione, e la Juventus è il club giusto per esserlo, quindi dò sempre il massimo e, anche se gli anni passano, mi impegno per migliorare ogni giorno».

Fonte Juventus.com (2) Icona link
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2018/khedira--la-storia-continua-.php

  • 2. Fonte Juventus.com

    http://www.juventus.com/it/news/news/2018/khedira---indossare-questa-maglia---un-onore-.php

GALLERIE

  • Aleksandra Sikora in azione (Foto Juventus.com)
  • L'esultanza dopo il gol di Pjanic (Foto Juventus.com)
  • L'abbraccio tra Cristiano Ronaldo e Massimiliano Allegri (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea esulta dopo la sua prima magia (Foto Juventus.com)
  • Barbara Bonansea 50 presenze in Nazionale
  • Martina Rosucci Relax (Instagram)
  • Mario Mandzukic autore del primo gol della Juventus (Foto Juventus.com)
  • Beppe Marotta e Pavel Nedve (Foto Juventus.com)
  • Miralem Pjanic autore del primo gol (Foto Juventus.com)
  • Miralem Pjanic calcia una punizione perfetta (Foto Juventus.com)