VecchiaSignora.it - Sconfitta in casa per la Juventus: il Manchester rimonta 2-1

Homepage
Homepage
Homepage

Sconfitta in casa per la Juventus: il Manchester rimonta 2-1

Sommario (2 par.)

La vendetta di Mou

Deve essere sembrato tutto troppo facile alla Juventus, che all'86' della sfida contro il Manchester United all'Allianz Stadium era avanti 1-0 grazie al primo gol europeo in bianconero di Cristiano Ronaldo, unica squadra a punteggio pieno e con la porta inviolata oltre che già certa del primo posto nel Gruppo H e dunque del pass per gli ottavi di Champions League con due giornate di anticipo. E invece in gare come questa ogni distrazione, ogni minimo rilassamento può costare caro come è successo a Chiellini e compagni, battuti in rimonta per 2-1 nel finale dai 'Red Devils' di José Mourinho. Quel Mourinho che si è così preso la rivincita dopo i cori contro di lui al termine del match vinto invece a Old Trafford dai bianconeri, a cui ora servirà almeno un punto nella prossima sfida casalinga contro il Valencia per la qualificazione e qualcosa in più (vittoria con gli spagnoli e poi in Svizzera contro gli Young Boys) per mantenere il primato nel raggruppamento fino alla fine.

Senza Emre Can, Bernardeschi, Douglas Costa, Kean e con Spinazzola fuori dalla lista Champions, Allegri sceglie il 4-3-3 con De Sciglio terzino destro e il rientro di Khedira al posto di Matuidi in mediana, dove viene confermato Bentancur mentre nel tridente con Dybala e CR7 c'è Cuadrado, preferito a un Mandzukic non al meglio e chiamato ad abbassarsi in fase difensiva. Modulo speculare per Mourinho che - orfano di Dalot, Valencia e Lukaku - davanti rilancia Alexis Sanchez ma esclude a sorpresa Rashford preferendogli Lingard, mentre in mediana con Herrera e Matic c'è il grande ex Paul Pogba, applaudito e coccolato dai suoi vecchi tifosi che sperano di rivederlo presto in bianconero.

Fonte Corriere dello Sport (1) Icona link

Pagelle

Le pagelle di TuttoSport (2) Icona link


SZCZESNY 5.5
Beffato da Mata, senza colpe. Ha invece sulla coscienza l’autogol di Alex Sandro: esce male. Si riscatta su Rashford nel finale chiudendo lo specchio, ma ormai è tardi.

DE SCIGLIO 6
Come dire, un approccio accorto e prudente tendente al timido. Finché c’è lui, però, la Juve non subisce gol. Barzagli (37' st) 5.5 Giusto in tempo per il patatrac.

BONUCCI 6.5
Il professore - Mourinho dixit - resta in cattedra fin quasi alla fine, e offre lectio magistralis da standing ovation. E che dire dell’assist per Ronaldo? Una Bonucciata pura e semplice. Peccato che a un certo punto termini la magia. Si sfoga con Mourinho.

CHIELLINI 6
Idem come sopra: gloria personale anche per lui a seguito di una scivolata perentoria su Lingard. Finché dura...

ALEX SANDRO 5.5
Spicca un tunnel scherzoso tendente all’irriguardoso nei confronti di Lingard. Tra i meno, invece, alcuni cali di concentrazione nel finale. L’autogol? Posto sbagliato nel momento sbagliato, ma non è colpa sua.

CUADRADO 6
Quando accelera qualcosa combina, per la Juve. E scombina, nel Manchester. Spreca sul più bello, però. Mandzukic (45' st) ng.

PJANIC 6
Gioca rapido e leva il tempo agli avversari, nonché qualche pallone (d’intelligenza). Pericoloso dalla distanza. Per 80 minuti, si intende.

KHEDIRA 6.5
D’intelligenza e di mestiere, annichilendo o quasi Pogba, ma senza rinunciare al gusto dell’inserimento con tempismo: palo al 16'. Matuidi (16' st ) 5.5. Meno efficace del collega.

BENTANCUR 6
Non fosse per il tracollo generale, si potrebbe dire che il suo crescendo prosegue spedito in termini di personalità, sicurezza e giocate.

DYBALA 7
Sintesi tra l’utile e il dilettevole: nel senso che mette le sue doti tecniche al servizio della squadra. Fa ammonire Matic, offre assist previa controlli di palla sublimi. Coglie una traversa con un tiro tanto prelibato, quanto sfortunato. Il risultato, tutto questo, non lo cancella.

RONALDO 7.5
S’affaccia finalmente alla Champions a modo su, con una rete marziana: al volo, di destro, in corsa. Ora lavorerà per renderli decisivi, questi euro-gol.

ALL. ALLEGRI 5.5
Incompiuta, come contro il Genoa. Deve capire come si fa a riattaccare la spina. O meglio: a non staccarla.
Documenti correlati
Referenze (2)
  • 1. Fonte Corriere dello Sport

    http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/champions-league/2018/11/07-49724176/juventus-manchester_united_1-2_mourinho_ribalta_cr7_e_si_vendica_dello_stadium/

  • 2. Le pagelle di TuttoSport

    http://www.tuttosport.com/news/calcio/champions-league/2018/11/08-49742529/juventus-manchester_united_le_pagelle_che_grande_dybala_/