VecchiaSignora.it - Pronti per la Supercoppa Italiana ?

Homepage
Homepage
Homepage

Pronti per la Supercoppa Italiana ?

Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo (Foto Juventus.com)
Sommario (4 par.)

Leonardo Bonucci

«Abbiamo tanta voglia di portare a casa il primo trofeo della stagione e siamo venuti qui con entusiasmo per riuscire a centrare l'obiettivo. Servirà una Juve aggressiva e attenta, perché Gattuso ha dimostrato di saper dare al Milan un bel gioco che può creare delle difficoltà. Dovremo chiudere gli spazi, impedire il loro palleggio e approfittare degli errori che potrebbero commettere. Vogliamo fare una grande gara di fronte a uno stadio pieno. Siamo abituati, perché l'Allianz Stadium è sempre molto caldo, ma è sempre bello entrare in impianti così grandi e vederli esauriti. Sarà entusiasmante e ci darà ancora più carica».

Emre Can

«Sarà una grande partita, con un trofeo in palio. Non ero mai stato prima in Arabia Saudita e sono contento di vivere quest'esperienza. C'è una grande atmosfera e cercheremo di scaldarla con una grande partita. Sarà una gara dura, come ogni finale. Dovremo essere concentrati fin dall'inizio».

Paulo Dybala

«È bello essere qui per una finale così importante. Abbiamo già affrontato il Milan in campionato, facendo una grande partita, giocando un bel calcio, ma domani sarà diverso, proprio perché si tratta di una finale. Contro di loro sono sempre gare complicate, ma speriamo di ottenere lo stesso risultato. Stiamo bene e siamo in forma. La cosa più importante sarà sviluppare un bel gioco per vincere la partita. Oltre tutto lo stadio è esaurito, ci sarà molto entusiasmo e sarà l'ambiente ideale per una finale del genere. La mia prima Supercoppa a Shanghai? Indimenticabile: ero arrivato da poco, ero in panchina con tanta voglia di entrare e di segnare, è stato così. Quella in Cina era stata una splendida serata, mi auguro di viverne una così anche qui a Gedda».

Wojciech Szczesny

«Serve una a partita perfetta. È una gara secca, da vivere al massimo. Sappiamo che il Milan ha elementi di qualità sa giocare con maturità. Noi abbiamo una mentalità importante, sappiamo cosa si deve fare per vincere i trofei e speriamo che questo possa fare la differenza. Lo stadio sarà sold out ed è quello che ci vuole. Serve un ambiente così. A Bologna ho visto la squadra muoversi bene. È sempre difficile riprendere dopo la sosta, i ritmi sono più bassi, bisogna essere ordinati e non rischiare di subire gol. Ci siamo riusciti senza un grande sforzo, ottenendo l'obiettivo di passare il turno».
Documenti correlati